Salutiamo Camillo Zambon

Alcuni giorni fa si è spento all’età di 97 anni Camillo Zambon.

Autentico fautore, nonostante le origini friulane, della cucina tipica triestina.

Titolare del ristorante Adriatico di via S.Lazzaro 7 “Da Camillo Vino Cattivo” (così diceva l’insegna) a cavallo degli anni 70 – 80 e, sempre in quel periodo, presidente carismatico della FIPE in netta competizione, anche goliardica con l’ACEPE del scomparso presidente Durissini.

Due nomi e due realtà che hanno fatto esclusivamente l’interesse della ristorazione e della tipicità Triestina.

Personalmente, ho lavorato da e per Camillo Zambon, tutto il 1979 ed è un periodo che ricorderò sempre con affetto e onore per la lezione di cucina e di vita che ho ricevuto.

Io ed Emilio Cuk saremo presenti alle esequie che si svolgeranno il giorno 19 dicembre (giovedì) presso il cimitero di S.Anna alle ore 10.

Chiediamo a tutti Voi di presenziare IN DIVISA alle esequie.

Vi chiediamo di perdere 1/2 ora della vostra giornata in onore di una persona che, veramente, ha creato il credo della cucina tipica Triestina.

Per confermare la Vostra partecipazione chiamate il 3477695731.

 

Claudio Rosso

N.B.: La maggior parte di Voi non conosceva Camillo Zambon, ma per la famiglia credo sia un passo importante ricordarlo con onore e rispetto per tutto quello che ha fatto per la cucina Triestina.

Leave a reply